venerdì 30 marzo 2012

il cane dei piccioni-percorsi di leggerezza alchemica




IL CANE DEI PICCIONI

Oggi ho conosciuto un cane.





Traumatizzato dalla vita e dalla stupida cattiveria delle persone nel passato, adesso teme il mondo.
La sua passeggiata mattutina col suo nuovo e paziente amico umano, consiste nel sedersi sotto un albero del parco presso un muro e osservare i piccioni volare, sostare, tubare...
Non abbaia, non corre, non si agita.
Solo osserva il volo, da sotto, come chi non può nè potrà volare mai. Ogni giorno uguale a ieri.

Vorrei dire a questa creatura che il suo volo è correre nei prati, annusare, esplorare la vita.
Oggi, la compassione per il cane dei piccioni, mi ricorda la compassione per me, ogni volta che dimentico la mia natura convinta che volare non mi sia dato.      




domenica 25 marzo 2012

l'arcano del momento presente-l'asso di coppe






L'ASSO DI COPPE


si,
troppo lontano il sogno
dimentico di me e delle piccole mie intemperanze
viaggia leggero verso canti di uccelli
sparsi nel campo, a monte.
ogni passo un sospiro
ogni respiro
nuovo orizzonte.
io qui
mi trattengo ancora
cercando ciò che ho perso per poca avvedutezza
ma so che dal ciglio della porta
mi staccherò in ascolto
a seguire in silenzio
ogni battito
nuovo cuore. 

venerdì 23 marzo 2012

un vaso e un fiore-percorsi di leggerezza alchemica


Un vaso e un fiore

occorrente:
1 vaso
1 fiore
1 desiderio

Stasera, prima di dormire, porta il focus su un intento. Può essere qualcosa che riguarda il tuo modo di essere o un obbiettivo di vita che vuoi raggiungere.
Immagina dentro di te la realizzazione dell'intento, senti come ti fa sentire, respira la nuova condizione. Quando senti che l'emozione positiva connessa con l'intento è presente in ogni cellula del tuo essere, semplicemente ringrazia, e addormentati.

Domani mattina vai a comprare un fiore. Prendi un vaso e con presenza, compi l'atto sacro: con delicatezza, con grazia, 
poni il tuo 
Fiore-Intento
 nel tuo
Vaso-Essere. 


Adesso il tuo intento entra in manifestazione.

martedì 20 marzo 2012

l'arcano del momento presente-il sole





maestro Kuthumi

IL SOLE

che meraviglia! dopo la luna, il sole... 
l'esistenza è magicamente perfetta.
la positività del sole scioglie le cupezze e le chiusure, come ci insegna Kuthumi, Maestro di allegria e leggerezza.  

domenica 18 marzo 2012

il momento della terra-percorsi di leggerezza alchemica






Tempeste planetarie, vibrazioni forti, alti e bassi emotivi... energia in eccesso e poco dopo in carenza?

E' il momento della terra.

 Prendi una bacinella, versaci la terra dei vasi dell'anno scorso, quelli dove ti si sono seccate tutte le piante... (non ti è morta neanche una piantina? scrivimi e dimmi come hai fatto!)
Versa acqua quanto basta e inizia a inumidire la terra, sciogliere, amalgamare, mischiare. Fallo a mani nude. Senti che è un momento di condivisione con la materia prima, la materia del mondo che abiti, la materia di cui sei fatto. Rilascia i pensieri e le emozioni nella terra e sii fiducioso nel processo alchemico. Prendi il tuo tempo e lascia che l'esperienza si compia, così, senza che nulla di particolare debba succedere.

in realtà qualcosa succede... tu più leggero e il terreno pronto per le nuove piante primaverili sulla tua finestra.
(se il terreno e anche tu avete bisogno di un rinvigorente, aggiungi due gocce del fiore di bach olive e nutritevi insieme della meravigliosa energia di rinascita che dona).    


sottofondo musicale consigliato (ma anche il silenzio va bene): http://youtu.be/A4c2Nnohtzg



sabato 17 marzo 2012

l'arcano del momento presente-la torre









LA TORRE

dimoriamo dentro di noi senza conoscere il potenziale di energia e creazione; costruisco, edifico, proteggo...
ma cosa me ne faccio di tutte queste pietre inutili??????
libero me stesso e abbatto le strutture 



equilibrio-percorsi di leggerezza alchemica







senti questa canzone...

venerdì 16 marzo 2012

l'arcano del momento presente-il carro







IL CARRO

lasciamo che l'azione proceda indisturbata, l'energia si spinga libera in avanti, mentre governiamo la sete di sapere e la sete di riuscire.


giovedì 15 marzo 2012

aspetta la tua impronta-percorsi di leggerezza alchemica



ASPETTA LA TUA IMPRONTA


L'indifferenza è inferno senza fiamme;
ricordalo scegliendo tra mille tinte
il tuo fatale grigio.
Se il mondo è senza senso
tua è la vera colpa.
Aspetta la tua impronta
questa palla di cera.

M. Luisa Spaziani