domenica 18 marzo 2012

il momento della terra-percorsi di leggerezza alchemica






Tempeste planetarie, vibrazioni forti, alti e bassi emotivi... energia in eccesso e poco dopo in carenza?

E' il momento della terra.

 Prendi una bacinella, versaci la terra dei vasi dell'anno scorso, quelli dove ti si sono seccate tutte le piante... (non ti è morta neanche una piantina? scrivimi e dimmi come hai fatto!)
Versa acqua quanto basta e inizia a inumidire la terra, sciogliere, amalgamare, mischiare. Fallo a mani nude. Senti che è un momento di condivisione con la materia prima, la materia del mondo che abiti, la materia di cui sei fatto. Rilascia i pensieri e le emozioni nella terra e sii fiducioso nel processo alchemico. Prendi il tuo tempo e lascia che l'esperienza si compia, così, senza che nulla di particolare debba succedere.

in realtà qualcosa succede... tu più leggero e il terreno pronto per le nuove piante primaverili sulla tua finestra.
(se il terreno e anche tu avete bisogno di un rinvigorente, aggiungi due gocce del fiore di bach olive e nutritevi insieme della meravigliosa energia di rinascita che dona).    


sottofondo musicale consigliato (ma anche il silenzio va bene): http://youtu.be/A4c2Nnohtzg



Nessun commento:

Posta un commento