mercoledì 10 aprile 2013

perdono






Perdono significa lasciare andare, sciogliere i legacci che karmicamente ti costringono ad una vicinanza coatta con modalità energetiche che invece possono in questo tempo essere trasformate.
Perdono significa liberare te stesso dal giogo, così come l'altro connesso con te. Carceriere e carcerato vivono nella stessa prigione e guardano il cielo attraverso le stesse sbarre.

Perdono è scelta, respiro, nuova visione.
E' cuore che si apre e amore che si libera.
E' commozione e compartecipazione per il destino comune e la strada in salita percorsa insieme.
E' tenerezza per il limite di entrambi, la paura, il pregiudizio, la poca luce, che hanno permesso all'esperienza di compiersi.

Perdono è gratitudine per la compagnia e l'insegnamento.

Perdono è sapersi salutare con un sorriso.

Nessun commento:

Posta un commento