martedì 5 novembre 2013

Il decalogo di chi ha capito: e tu ci sei?





Questo è David Icke. Da anni scrive e parla in tutto il mondo di risveglio delle coscienze, ma lo fa in modo molto pragmatico e con dati alla mano. Non si rivolge ad una platea "spirituale", non affronta temi metafisici (o meglio, non esclusivamente e spesso non direttamente), ma ci espone in modo molto chiaro la sua visione, che io potrei riassumere molto sinteticamente così:

siamo in un sistema pilotato che tende a schiavizzarci attraverso la manipolazione mentale e genetica, al fine di acquisire un controllo totale a livello globale.

In verità Icke dice molte altre cose. Per adesso soffermiamoci su questo interessante decalogo:

Qui i 10 segni con cui puoi verificare dove “sei”….
1. Sai che non c’è una differenza significativa tra i maggiori partiti politici (destra/sinistra): i dibattito “filosofico tra loro “potrebbe” sembrare diverso ma… le azioni non lo sono. Osservando le loro azioni dovresti aver compreso che non c’è una differenza significativa tra i partiti politici quando si tratta di fare, di agire sulle questioni piu’ importanti ….
2. Capisci che la Federal Reserve, o la BCE o banche centrali similari nel mondo…sono il motore dei problemi economici:  la schiavitu’ del debito è la forza totalitaria che minaccia l’umanità e non è solo il burattino politico del momento o qualche trader avido di Wall Street. Quando un piccolo gruppo di persone puo’ creare ricchezza dal nulla e metterci sopra gli interessi, ha anche la capacità di schiavizzare il pianeta come fosse di sua proprietà, indipendentemente dal tipo di governo che il paese afferma di avere.
3. Sai che una “guerra preventiva” non è mai necessariaquando ci rendiamo conto che l’autodifesa  è la sola forma accettabile di violenza, allora diventiamo esseri umani risvegliati. Suggerire una Guerra solo perchè qualcuno è diverso da te o potrebbe costituire una minaccia in futuro… è semplicemente ridicolo. E quando mai bombardare i civili è qualcosa di umanitario? Nessuno lo penserebbe, se non quegli immorali che fan venire il voltastomaco e che sono gli unici a trarne profitto.
4. Sai che sei sistematicamente avvelenato, come, da chi e perchè. C’è da ammettere che c’è molto da imparare su come siamo segretamente avvelenati.  Ma resta il fatto che lo siamo sistematicamente  ed è molto probabile che avvenga per lo scopo deliberato di farci diventare stupidi, con l’obbiettivo finale di eliminare selettivamente la popolazione. Come si fa a pensare che  c’è qualcuno di cosi malvagio da fare tutto questo a degli innocenti? Forse ti stai facendo questa domanda…. Beh, una volta che inizia a cercare la risposta a questo, sei ad un passo dalla illuminazione :-)!
5. Comprendi che il governo non potrà mai legiferare sulla moralità nè i politici possono esserlo. Quando capisci che il ruolo del governo sarebbe solo quello di proteggere la tua libertà e lavorare per il benessere dei cittadini …allora ti sei risvegliato. Ci dovrebbe essere una sola legge che regola la moralità: non arrecare danno, non fare del male.  Così è impossibile per il governo far rispettare la moralità con i fucili, le sbarre, le tasse..perchè tutto cio’ è chiaro che causa un grave danno alla tua libertà e la tuo benessere.

6. Sai che i mezzi di comunicazione di massa (i mainstream media ) sono posseduti e manipolati dalla elite al potere. Cala sempre più il  numero di persone  che ancora credono a cio’ che viene detto loro dai mezzi dell’establishment, come se fosse vangelo,  persino quando anche accettano il fatto che sono pagati da e per i controllori della elite. Quando ti rendi conto che non sono altro che una macchina di propaganda e una forma di controllo mentale, stai facendo i passi per essere in grado di pensare criticamente oltre il messaggi scientifici che essi mettono in onda.
7.Sai che i tuoi vicini non sono i tuoi nemici anche se hai radicali divergenze ideologiche con loro. Questa è forse la cosa piu’ difficile da superare nel processo di risveglio. Ma è vitale comprendere che i tuoi vicini sono stati indottrinati ed ipnotizzati come il resto di noi, almeno fino al momento in cui qualcuno non arriva a far luce sulle incoerenze nei nostri pensieri e credi. La piu’ parte delle loro idee non sono le loro. Stanno soffrendo come il resto di noi. E’ giusto condannare le loro azioni se fanno del male, ma color che sono svegli alla verità dei fatti, non rinunceranno a diffondere la informazione che puo’ illuminare coloro che sono ancora nel buio. Nessuno di noi è nato “risvegliato” e tutti noi possiamo sempre imparare.
8. Sai che il gioco finale è UN UNICO MONDO e il controllo del pianeta Terra. Una volta che comprendi che il gioco finale per la classe dominante è avere un controllo completo sulle sfaccettature vitali della società, attraverso un governo globale, un’unica moneta mondiale, delle forze internazionali armate etc… vedrai semplicemente attraverso le menzogne e la propaganda che circonda persino gli eventi mondiali piu’ confondenti. Non tornerai piu’ a dormire, una volta che accetti completamente questa realtà.
9. Riconosci che ci sono poteri esoterici che manipolano il mondo fisico. Sia che tu sia una persona religiosa o spirituale, scientifica o un semplice curioso, troverai molte teorie  su una forza invisibile che è all’opera in tutto questo. Ovviamente è impossibile provare esattamente cosa sia. Puo’ darsi che non ci voglia credere, ma l’elite dominate prende maledettamente sul serio, i suoi rituali occulti e mortali. Ed è molto probabile che sappiano quel che noi non sappiamo. Solo nel restare aperto mentalmente a questa possibilità, terrai per sempre una mente aperta su cio’ che non puoi vedere, udire, gustare e toccare. La scienza attuale ha mostrato che possiamo  vedere solo cio’ che rivela lo spettro della luce visibile, che è una frazione infinitesimale di tutto cio’ che poi’ teoricamente essere visto all’interno dello spettro totale di energia. Parte di qualsiasi risveglio, è rendersi conto che c’è molto di piu’ di possibile, che di impossibile.
Traduzione e sintesi Cristina Bassi


guarda anche : david icke sul risveglio - tu sei il cambiamento


Nessun commento:

Posta un commento