mercoledì 6 giugno 2018

FELICITA' A PASSO LEGGERO: IL RITUALE DELLA FELICITA' - 5 REALIZZA I TUOI SOGNI

dal blog SALUTE LEGGERA

Qualche tempo fa ho pubblicato sul blog a passo leggero una immagina trovata sul web, che sintetizzava il RITUALE DELLA FELICITA'

Si tratta in effetti di ottime, quanto semplici, pratiche quotidiane in gradi di trasformare la qualità energetica del nostro sistema e di conseguenza della nostra realtà quotidiana.
Le approfondiamo una per una. Ecco la quinta:



REALIZZA I TUOI SOGNI

Facile a dirsi e certamente difficile a farsi, se pensi col pensiero lineare. 
Ma tu, che sei un essere straordinario, sei pronto a saltare oltre l'ordinario e lanciarti nel vuoto della nuova realtà dimensionale, giusto?! 

Parlo della realtà dove è integrato il fondamentale concetto di cosa è la coscienza, e di cosa è prioritario.
In quel mirabile libro che è "Un mondo nuovo", Eckhart Tolle parla chiaramente dell'esistenza di  una Coscienza che è oltre la nostra piccola consapevolezza individuale. 
In te alberga un Essere collegato con l'energia intelligente dell'Universo. 
Tolle spiega che finchè sei inconsapevole dell'Essere, cercherai il significato solo nella dimensione del fare e in quella del futuro, cioè nella dimensione temporale. Il nostro scopo primario però non risiede nel raggiungimento di un obbiettivo esteriore, che è uno scopo secondario, ma interiore. Solo successivamente si trasforma in esterno a noi, concretizzando mete manifeste. L'Essere invece agisce nel non-tempo, che potremmo chiamare qui ed ora. Come conciliare dunque queste due dimensioni?
"comprendendo che l'intero viaggio di questa vita consiste alla fin fine nel passo che state facendo in questo momento. [...] Quando la qualità senza tempo dell'Essere permea il fare, quello è il successo. Fintanto che l'Essere non fluisce nel fare, fintanto che non siete presenti, perdete voi stessi in qualsiasi cosa fate".

Sto dunque parlando di questo perchè ritengo che la trama di cui sono tessuti i nostri sogni faccia la differenza rispetto alla facilità o possibilità di realizzazione.
Quando ci preoccupiamo di Come stiamo agendo e non di Cosa stiamo facendo, siamo sulla buona strada per collocarci in una dimensione interiore di connessione con la nostra Essenza, o meglio, con l'Essenza Universale. Questo produce un campo di coerenza all'interno nel quale esterno e interno coincidono.
Si generano così le formidabili coincidenze che ci stupiscono, le facilitazioni della vita, quelle situazioni che a volte appaiono miracolose.

Perchè un sogno si realizzi è necessario che sia ecologico, cioè che sia utile all'evoluzione coscienziale di chi lo persegue, ma anche del sistema, senza quindi produrre danno o generare separazione e dolore nel suo complesso. E' altrettanto importante, come abbiamo visto, che la motivazione abbia origine da una esigenza profonda e connessa; l'azione sarà vissuta in modo intenso, ma senza stress e lotta, che sono espressioni di matrice egoica. 
Agiamo perseguendo un obbiettivo, anche in apparenza futile, coltivando la gioia dell'azione in sè, svincolata dall'aspettativa del risultato, anche se idealmente tendiamo ad esso.

Questa è l'essenza del Fare Risvegliato: la nuova modalità che si sta affacciando sul pianeta, l'unica in questa fase storica idonea a creare nuovo mondo e nuova realtà, compresi i tuoi sogni!

Nessun commento:

Posta un commento